Back to the Reviews listing
Genova Recital - Il Secolo XIX
Thursday 23 December 2004

Con il recital pianistico di Piotr Anderszewski al Carlo Felice, la GOG ha chiuso in modo ammirevole il suo 2004, con un interprete in cui - come purtroppo molto di rado avviene - l'assoluta dedizione ai valori puramente musicali si è rivelata in ogni momento disgiunta da intemperanze esibitorie, ma sempre naturalmente ricondotta a un modo di prosi nei confronti del testo musicale che si traduce sempre in piena adesione ai suoi contenuti.

Quindi, diretto approccio alla centralità del discorso senza che mai tentazioni protagonistiche inducessero il giovane pianista ad indulgere alle mediazioni del "mestiere"; e quindi, assenza totale di ogni espediente retorico, di qualsiasi formulazione interpretativa meno che spontaneamente aderente alla natura del discorso, di volta in volta secondo le sue differenti conformazioni.

Qualità interpretative che dovrebbero essere usuali e che sono, in realtà, del tutto straordinarie. Anderszewski le ha rivelate, per esempio, con il suo Chopin - Terza Sonata - intimo, trasparente, dalle sonorità raccolte e chiare, una limpidezza di fondo che è chiarezza di visione, in cui anche le eventuali rilevanze "epiche" della melodia venivano risolte come discorso puramente interiorizzato. E, nelle tre mazurka op 59 - come pure nella Mazurka op 63 no 2 eseguita come primo bis - evitando l'usuale errore di ridurle a "miniature", ma restituendole con mobilità vivacissima e grande ricchezza timbrica.

E, prima del conclusivo Chopin, Anderszewski aveva saputo cogliere con uguale trasparenza la iridescenze e i bagliori delle Metopes di Karol Szymanowski, ricreate con riflessi di morbida, incantata poesia; mentre - andando a ritroso - nell'Ouverture in stile francese di Bach, posta in apertuora di serata, il "colore" derivato dalle antiche danze veniva restituito da un'infallibile intuito del "peso" e della qualità del suono.
Source: Il Secolo XIX


Site Credits
© 2004-2016 Piotr Anderszewski. All Rights Reserved.
All sound clips and images reproduced with permission of their respective owners.